La Sabina è la zona di produzione della prima Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) italiana, per l'olio extra vergine di oliva. Nel 1995 un Decreto Ministeriale ha sancito la D.O.P. Sabina, regolamentando la produzione dell'olio e vincolandola ad una zona ben precisa, delimitata dai Monti Sabini e dal fiume Tevere.

Il territorio della Sabina comprende 44 comuni, 32 situati nella provincia di Rieti e 12 nella provincia di Roma. Tra questi Montorio Romano, dove si trovano i centenari ulivi della famiglia Milani.

La certificazione Sabina D.O.P. si ottiene dopo il vaglio di più di venti analisi chimico-fisiche ed organolettiche e garantisce il completo controllo del prodotto in tutte le sue fasi, dalla coltivazione alla raccolta, dalla trasformazione alla conservazione e all'imbottigliamento.

L'olio Milani Sabina D.O.P. è un olio extra vergine di oliva di categoria superiore in conversione da agricoltura biologica.